Connettiamo al futuro

Vicini anche
nella distanza

Bias Cognitivi

Sei pieno di pregiudizi e non lo sai. Scopri come riconoscerli e superarli.

 

Sei una persona irrazionale, prevenuta, piena di pregiudizi e non lo sai. I tuoi ragionamenti sono viziati da distorsioni inconsapevoli. Molte delle tue decisioni sono poco ponderate e non si basano affatto sulla logica, ma su abitudini, preconcetti e stereotipi. Ma sei in buona compagnia. I tuoi colleghi sono irrazionali, prevenuti e pieni di pregiudizi. I tuoi collaboratori. Il tuo capo. Tutti noi. Le nostre menti umane sono affette da bias cognitivi che limitano la nostra razionalità, ci portano a mettere in atto comportamenti discriminatori, a formarci convinzioni erronee e a prendere decisioni sbagliate. E l’esperienza e la preparazione non ci rendono immuni.
Ma c’è una buona notizia: se impari a riconoscere i bias cognitivi e il loro impatto sul pensiero sarai anche in grado di neutralizzarne o minimizzarne gli effetti.

 

 

Comprendere cosa sono e come agiscono i bias cognitivi e perché anche le persone più aperte e razionali possono agire inconsapevolmente comportamenti discriminatori basati su pregiudizi e stereotipi

Acquisire consapevolezza della propria vulnerabilità ai bias e delle condizioni in cui è più facile cadere in errore

Saper riconoscere le forme subdole di discriminazione generate dai bias

Riconoscere in se stessi e nel proprio contesto i micro comportamenti che rafforzano gli stereotipi e le categorizzazioni sociali negative

Imparare tecniche di allenamento mentale e di “debiasing” per ridurre i propri bias e superare i propri stereotipi

Saper adottare e promuovere attivamente comportamenti che facilitano l’inclusione per diffondere e valorizzare la cultura della diversità

 

 

Come funziona la tua mente inconscia: le differenze tra il sistema di pensiero 1 e il sistema di pensiero 2;

Cosa sono i bias cognitivi, come influenzano il pensiero, le decisioni, la performance e perché sono alla base degli stereotipi negativi e dei comportamenti discriminatori;

Esperimenti dal vivo e provocazioni cognitive per riconoscere la propria vulnerabilità ai principali bias;

Le situazioni a rischio bias nella vita quotidiana e nei contesti di lavoro;

Le forme subdole di discriminazione basate sui bias: genere, età, aspetto fisico, disabilità, origine etnica, orientamento sessuale;

Le microinciviltà e le microaggressioni: i comportamenti quotidiani involontari a cui non fai caso che generano discriminazione e rinforzano gli stereotipi;

Esercizi e tecniche di allenamento mentale per superare i propri stereotipi e ridurre l’influenza dei bias sulle proprie decisioni e sui propri comportamenti.

 

 

 

Clicca qui per scoprire tutti i nostri corsi digital


Per maggiori informazioni sul percorso formativo a distanza attivabile

da HXO Srl per le persone della tua organizzazione puoi scrivere

Francesca Sollazzo  f.sollazzo@hxo.it

 
Sei una persona irrazionale, prevenuta, piena di pregiudizi e non lo sai. I tuoi ragionamenti sono viziati da distorsioni inconsapevoli. Molte delle tue decisioni sono poco ponderate e non si basano affatto sulla logica, ma su abitudini, preconcetti e stereotipi. Ma sei in buona compagnia. I tuoi colleghi sono irrazionali, prevenuti e pieni di pregiudizi. I tuoi collaboratori. Il tuo capo. Tutti noi. Le nostre menti umane sono affette da bias cognitivi che limitano la nostra razionalità, ci portano a mettere in atto comportamenti discriminatori, a formarci convinzioni erronee e a prendere decisioni sbagliate. E l’esperienza e la preparazione non ci rendono immuni. Ma c’è una buona notizia: se impari a riconoscere i bias cognitivi e il loro impatto sul pensiero sarai anche in grado di neutralizzarne o minimizzarne gli effetti.
    Comprendere cosa sono e come agiscono i bias cognitivi e perché anche le persone più aperte e razionali possono agire inconsapevolmente comportamenti discriminatori basati su pregiudizi e stereotipi Acquisire consapevolezza della propria vulnerabilità ai bias e delle condizioni in cui è più facile cadere in errore Saper riconoscere le forme subdole di discriminazione generate dai bias Riconoscere in se stessi e nel proprio contesto i micro comportamenti che rafforzano gli stereotipi e le categorizzazioni sociali negative Imparare tecniche di allenamento mentale e di “debiasing” per ridurre i propri bias e superare i propri stereotipi Saper adottare e promuovere attivamente comportamenti che facilitano l’inclusione per diffondere e valorizzare la cultura della diversità     Come funziona la tua mente inconscia: le differenze tra il sistema di pensiero 1 e il sistema di pensiero 2; Cosa sono i bias cognitivi, come influenzano il pensiero, le decisioni, la performance e perché sono alla base degli stereotipi negativi e dei comportamenti discriminatori; Esperimenti dal vivo e provocazioni cognitive per riconoscere la propria vulnerabilità ai principali bias; Le situazioni a rischio bias nella vita quotidiana e nei contesti di lavoro; Le forme subdole di discriminazione basate sui bias: genere, età, aspetto fisico, disabilità, origine etnica, orientamento sessuale; Le microinciviltà e le microaggressioni: i comportamenti quotidiani involontari a cui non fai caso che generano discriminazione e rinforzano gli stereotipi; Esercizi e tecniche di allenamento mentale per superare i propri stereotipi e ridurre l’influenza dei bias sulle proprie decisioni e sui propri comportamenti.      
Clicca qui per scoprire tutti i nostri corsi digital

Per maggiori informazioni sul percorso formativo a distanza attivabile

da HXO Srl per le persone della tua organizzazione puoi scrivere

Francesca Sollazzo  f.sollazzo@hxo.it